N come Natale

I pacchi da impacchettare dopo cena, i regali da non citare in presenza del piccoletto, anche se dubito che sappia cosa è un triciclo, ma è sempre meglio non rischiare, il presepe sacrificato per di non finire al pronto soccorso causa ingerimento di una pecorina o di un ciuffo di muschio, nastro, scotch e soprattutto forbici da togliere subito dalla sua portata, da mettere sul ripiano più alto, il panettone da nascondere dopo la prima fetta, il calendario dell’avvento distrutto prima di arrivare al 20 dicembre…ecco come cambia il natale quando si è in tre. il tempo che manca per andare a comprare i regali per altri membri della famiglia e la soprresa quando si aprono che è doppia perché neanche tu sai cosa contengono.

Non è il primo, è il secondo natale quello che si vive insieme.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...