D come due anni

Sono arrivati, sono passati, hanno portato tanti amici, un po’ di regali e la febbre a 39. Risultato il piccoletto si è goduto poco la festa, che per il resto è venuta benissimo, e noi anche. Ad ogni modo, piccoletto sulla strada della guarigione e tutto è bene quel che finisce bene. I regali restano e piacciono, il treno è un successone – per i primi cinque minuti poi il babbo vorrebbe continuare a giocarci, al piccolo interessa solo smontare binari, stazione e pupazzetti e lanciarli in aria e contro il muro e pestarli per verificare il grado di resistenza dei giocattoli lego e duplo alla sua irruenza – penso che potrebbe da grande lavorare in questo settore, diciamo test di resistenza, è sempre un mestiere 🙂

Il resto dei regali sono restati in quota, nella casa dove abbiamo festeggiato e scenderanno domani, se tutto va bene. I favors hanno avuto successo – quelli che mi sono ricordata di distribuire, uno me lo sono dimenticato. Il “buffet” è stato molto apprezzato e gli avanzi ridotti. , tranne qualche panino briochato e bustine di affettati che non abbiamo problemi a smaltire – la dieta a casa nostra non è da gambero rosso, vale la pena confessarlo.

Il problema – dice che non lo devo mai ammettere di fronte al piccoletto, ma qui posso dirlo che l’inserimento si è rivelato un tantino problematico – è che si riinizia se tutto ve bene con il nido. domattina dopo 4 giorni di sosta, tre di febbre e due giorni in cui gli altri piccoletti hanno continuato ad ambientarsi e familiarizzare mentre lui era in isolamento a casa, si torna dalle suorine. con un piccoletto che è cambiato rispetto a 15 gg fa quando praticamente preferiva nonna e nonno alla mamma e n on aveva nessuna reazione negativa quando la mamma usciva per andare al lavoro, l’unico inconveniente poteva esssere che si dimenticava di salutarla o di darle un bacino. Ora, dopo solo 5 gg di nido è diventato un piccolo dolcissimo bellissimo bamboccione che chiede a ogni sospiro Mamma dov’è e che temo domani non prenderà troppo bene la rentrée.

Non resta che incrociare le dita e scoprirlo….

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...