A come la rivoluzione che avanza

mentre lui canta avanti topolo alla ritzcossa…

inizia che quando siamo in macchina il piccoletto ama stare davanti. il babbo è un pilotino con i fiocchi – leggi prossimo post se ce la faccio a scriverlo – e quindi ogni tanto per tre metri dal cancello della casa di montagna al parcheggio della casa di montagna lo fa stare fra le sue gambe al posto di guida a vedere come si fa a guidare e cosa si scorge fra cruscotto e volante – è piccolino ancora e arriva poco più in su del parabrezza.

al piccoletto questa cosa di stare al posto di comando piace molto, mentre stare dietro che si vede meno e si interagisce meno piace meno. così capita che quando si sveglia, si annoia e simili inizia a dire che vuole venire L’AVANTI. non si sa perchè ci metta la L prima ma ce la mette. da qui l’avanti popolo alla riscossa che ormai canta e storpia come un inno di battaglia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...