B come il bernaccolo BERRY

oggi sono tornata a casa pranzo. il piccoletto era sul riduttore sul water che in questi giorni ha male alla pancina e poi si diverte a stare sul cessetto con la stufetta accesa e qualcuno accanto con cui giocare. salutatolo, sono andata in camere a spogliarmi. tonfo, pianto, babbo che consola, urla e strepiti. il piccoletto come ogni tanto fa si era spostato sul riduttore per guardare cosa succedeva nella tazza, solo che stavolta ha perso l’equilibiro e si è sbilanciato ed è caduto battendo la testa contro il bordo del bidet. lì per lì piangeva e ho tentato di consolarlo, poi ho notato sotto la frangetta un bozzolo con una feritina e tanto voluminoso. siamo stati come al solito incerti sul daffarsi e abbiamo deciso per la soluzione meno traumatica, ci siamo messi a mangiare, ci siamo riletti le istruzioni dell’ospedale per le cadute e poi lui si è addormentato. piccolino, che spavento. poi è così indifeso, insomma a volte ci penso a come vede il mondo lui, a quando dobbiamo saperlo proteggere e preparalo a proteggersi da solo e vorrei tanto essere ancora lì ad abbracciarlo.

ma tanto c’è il babbo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...