A come aggiornamenti

stamani il piccoletto non ha pianto. dopo una serata iperstressante ieri sera, dopo aver fatto pace con un bagnetto caldo, il phon che canta, lui che si nasconde sotto l’asciugamano, siamo andati a letto a leggere gli aristogatti, abbiamo salutato giallone e quell’altro e ci siamo addormentati. abbracciati come sempre. stamani ha fatto una bella colazione con panettone e cereali e latte, che poi credo che il latte l’abbia anche veramente bevuto, visto che prima c’era nella tazza, poi non c’era più, poi non l’ho visto né addosso né per terra..

ci vestiamo, usciamo, rientriamo perché la mamma sbadata aveva dimenticato il cell, riusciamo, partiamo, c’è il sole, arriviamo all’asilo. non piange. NON PIANGE. non urla. NON URLA. non credo onestamente sia stato solo merito del cioccolatino – avevo provato a prenderlo per la gola, dicendoglia che ci portavamo dietro un cioccolatino e se era bravo lo mangiava lui, altrimenti lo mangiava la mamma per consolarsi. fatto sta che ha salito le scale tranquillo, chiedendo che suorina c’era oggi, ha passato il cancellino, è andato dentro e tutto ok. certo, poi pare che il cioccolatino lo abbia mangiato, ma risparmiarsi lo stress mattutino fa troppo bene a lui e a me. e da segnalare il bimbo, che secondo me c’era anche l’anno scorso oppure vive in una famiglia con un sacco di fratelli e quindi è normalmente estremamente più socievole, che gli ha detto “oggi non piangi”.

N. B: devo insegnare al piccoletto l’espressione “fatti un pentolino di fatti tuoi”!

ora le domande che mi assalgono sono: continuare anche domani con la promessa dolcetto-asiletto? è giusto convincerlo a non piangere quando in realtà sarebbe più sano che esprimesse tutte le sue emozioni come vuole e in realtà è solo il mio egoismo a far sì che non voglia vederlo piangere? e se davvero all’asilo qualche compagno lo ha trattato male e lui ha dei seri e validi motivi per non volerci andare e io li sottovaluto e lui si sente anche abbandonato dalla famiglia?

ok, paranoi della pausa pranzo. effetti della fame.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...