C come carnevale

e lo spettacolo di carnevale, che ci ha risparmiato la fatica di comprargli e soprattutto fargli indossare una maschera. Le mitiche suorine infatti avevano programmato per oggi lo spettacolo, per l’esattezza Biancaneve e i sette nani con tanto di scenografia costruita a suon di tempere (all’asilo) e di lavatrici (a casa). L’unica cosa che ancora non ho capito è che nano interpretasse il piccoletto visto che lui sostiene di essere pisolo-gongolo o alternativamente mammolo-eolo, insomma come se quelli che finiscono in -lo li facesse tutti lui – che poi tutti finiscono in -lo.

quindi per i festaggiamenti carnevaleschi casalinghi resta solo da capire se si attua o meno la trasferta dal nonno con menù della festa: polpette e schiacciata alla fiorentina.

qualche stella filante comunque la soffieremo via 🙂

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...