P come polpette

impasto del nonno e forma arrotolata data dallo zio artista. la famiglia ieri sera si è rifatta un po’ patriarcale per festeggiare il carnevale, con un giochino fresco fresco, il pompiere duplo che stasera provvederemo ad integrare nella cassetta porta lego fresca di Ikea e una mascherina da arlecchino portata dalla zia. e il resto sono giochi e corse intorno alla tavola, sfamare gli animali – cane e gatto – prima di andare via, disegnare la mano o il cerchio aiutandosi con la matrioska che ormai è stata dipinta due volte, la prima in Russia e poi ripresa dal piccoletto.

una serata tranquilla, tanto amore per il piccoletto che è così contento e sereno quando siamo tanti, che è così fortunato per tutto l’affetto che gli sta intorno. e una bella serata anche per noi, che ci ritroviamo in famiglia e ci sono sorrisi, un bicchiere di vino, qualche patatina fritta e l’esperienza pannosa.

ok, da domani, cioè da oggi a dieta 🙂

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...