R come resoconto

è passata, la festa, il balletto, il finesettimana. oggi due frittelline di san giuseppe e ce la siamo cavata così.

ok, ecco il resoconto. piccoletto verso le quindici di sabato si autoipnotizza davanti a youtube rischiando di farci arrabbiare -anzi ci ha proprio fatto arrabbiare – e di farci fare tardi. come al solito passa velocemente, vesto il piccoletto da prima comunione – quando ce vo’ ce vo’: camicia e gilet e pantaloni fighi mezzi aderenti –  e si parte. si sale, si sale, si sale – sì, il teatrino era un po’ in collina – e si arriva. consegno, come vedo che fanno le altre mamme, il piccoletto alle suore sopra il palco e mi accomodo fra il pubblico, salvo accorgermi del grande via vai di mamme da davanti e dietro il palco e gli strilli dei piccoletti. faccio in tempo ad affacciarmi che la suora mi dice che il piccoletto ha visto qualche altra mamma sul palco, che a noi invece non ci vedeva più ed io lo vedo a lui: tutto incamiciato e lacrimoso. morale della favola: per l’intera durata della  recita sono stata sul palco con altre mamme, a fare io il girotondo con il piccoletto sulle note di bambinissimi papà finché il babbo non è stato chiamato – nel caos generale  – a ritirare il suo regalo -maglietta con le mani e ha ritirato anche il piccoletto.

quindi mamme, musica, stereo che non va, koduro dance, riprese di tutti i babi e finalmente cibo cibo cibo. una marea di cibo, con la solita reazione da documentarista del piccoletto che va a scrutare in bicchieri e piatti degli altri, grandi e bambini, mamme, bambini, nonne e nonni – perchè poi qualche infiltrato c’era – e domanda “tu che mangi?”

poi i palloncini, un po’ di corse, il collega di nido che ha  perso la mamma che è tutta impegnata nel tagliare la schiacciata e che consolo mentre il mio piccoletto sta a mangiare con il babbo, il babbo del piccoletto che a un certo punto – oserei dire, proprio quando il piccoletto stava iniziando a divertirsi e arrivavano le patatine e le pai d’oro- propone di andare via. sì, il babbo non è esattamente un grande amante della compagnia.

quindi macchina e in montagna. e la prima non recita è passata 🙂

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...