C come conferenza stampa

per gli addetti ai lavori, niente di nuovo. per gli altri, una bozza di piccolo bestiario – ho messo le mani abbastanza avanti – di quello che si può incontrare:

ufficio stampa stagionato, con tacchi e collana come fosse la prima della Scala invece che una noiosa presentazione alla stampa, grandi sorrisi e ringraziamenti anche a chi è venuto solo per il buffet – vedi sotto;

presenzialisti che scrivono su siti inutili e non letti, ma approfittano di ogni singola occasione per essere a portata di buffet;

giornalista, cioè collaboratore Ansa, che arriva trafelato, vede la folla ed esclama “più che una conferenza stampa sembra una ammucchiata”, ok, ha ragione, ma prendiamo la vita con più calma che comunque non sei l’inviato al seguito del presidente della repubblica, anche se al limite alla conferenza c’è il presidente della regione;

addetta stampa di evento all’interno del programma della manifestazione che approfitta per divulgare materiale sul suo evento;

addetto stampa di grande impresa/istituzione etc che sostiene l’iniziativa che se ne sta per i fatti suoi con aria di superiorità, perché tanto non ha bisogno che te, pulce della carta stampata, sappia della sua esistenza. lo sa abbastanza bene il direttore;

to be continued..alla prossima conferenza stampa🙂

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...