C ome fare i conti con te

ciao piccoletto, io e te dobbiamo fare i conti. anzi io devo fare i conti con me stessa, con quella che si è arrabbiata, imbestialita, imbufalita perchè sabato per la festa della mamma all’asilo con i bambini dell’asilo, tutti i genitori dell’asilo, tutti i nonni e le suorine hai voluto stare tutto il tempo in braccio a nonna e non hai voluto fare il girotondo intorno alle mamme – che poi sono state le mamme degli altri visto che tu non eri nel cerchio esterno – cantando l’ombellico del mondo. sono gelosa. ti voglio troppo bene. e spesso – sempre !?!? – ti sopravvaluto. penso che tu possa capire che va bene stare benissimo con la nonna quando la mamma è al lavoro, cioé sempre, ma quando c’è anche la mamma dovresti stare di più con la mamma. dovresti capire che è la festa della mamma e la tua mamma ci tiene a che tu gli faccia lo spettacolino, anche se ancora non hai neanche tre anni.

e che vivo le mie giornate troppo lontana da te per non caricare di immense inutili aspettative gli attimi che viviamo insieme. ecco credo ancora una volta di essere stata un po’ troppo complicata per la tua età.

ti voglio bene

mamma

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...