D come Dayana

mi fa riflettere questa notizia apparsa oggi sulla stampa toscana. mi fa riflettere, anche se non capisco bene tutti i dettagli, il fatto che i familiari accettino soldi, che sicuramente utilizzeranno in beneficenza, a patto di non partecipare al processo, ma affermino come non intendano con questo rinunciare ad avere giustizia.

immagine tratta dal web

è una notizia che mi fa riflettere su:

quale immenso dramma debba essere perdere una figlia a cinque anni. immenso, irresistibile, così brutto che non voglio neanche pensarci;

quanto valgano i soldi oggi o quanto piuttosto non valgano. un risarcimento a sei zero e la tua bambina che non c’è più. e allora? e che me ne faccio degli zeri?

quanto troppo spesso ci si lamenti per la propria condizione economica, per i soldi che non hai, la vacanze che non ti puoi permettere, il gioco che non compri. quanto troppo spesso ci si dimentichi di apprezzare quello che uno ha: i sorrisi del piccoletto, le sue tante/tantissime parole, i gioni di sole e quelli di pioggia in cui è bello stare in casa a coccolarsi, buttare tutto all’aria e poi guardare un cartone animato in mezzo alla confusione, fargli vedere se l’acqua bolle e fargli assaggiare – a ripetuta ed esplicita richiesta – la pasta quando è ancora crudda…

cosa voglia dire avere giustizia. che giustizia potrai mai avere se nessuno ti riporterà tua figlia? non era GIUSTO che tornasse da te dopo la crociera per farti vedere le foto e raccontarti quello che aveva visto e dirti che sì, si era divertita, ma la sua mamma un po’ le era mancata? e cosa potrà mai fare la magistratura davanti a tutto questo?

Annunci

Un pensiero su “D come Dayana

  1. Dal punto di vista emotivo ti capisco pefettamente. Il punto e’ che Dayana non sarebbe tornata comunque, nemmeno alla fine di un processo lunghissimo ed estenuante (siamo in Italia) contro costa concordia. E per ottenere che alla fine?
    Magari cosi’ troveranno un po’ di pace. Non intendo dire con i soldi, ma con l’oblio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...