A come angoli delle occasioni

Mi piacciono. Sarà che ho le braccine corte, come dice il mio lui. Sarà che ho vissuto una infanzia in povertà, ma questa è un’altra storia. Sarà che sono una marketing victim, però gli angoli delle occasioni mi attirano. Che poi spesso non sono grandi occasioni, ma alle volte trovi anche quello che cerchi. E poi hai anche l’impressione di “fare del bene”, oltre che farti del bene.

Come quando alla Cooperativa di Legnaia compri quelle piantine semi-morte ma molto convenienti e ti illudi anche di salvarle e riportarle a perfetta fioritura sul tuo davanzale.

O quando all’IKEA scegli di prenderti cura di quel bonsai moribondo o di quel mobiletto maltrattato da mesi e mesi di esposizione, di gente che li ha provati e poi abbandonati.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...