R come ritorni

eccoci di nuovo qua. altro che stessa spiaggia stesso mare, direi piuttosto stesso ufficio e stessa area condizionata. Sono qui dalle nove di stamattina e chissà che tempo farà fuori. vacanze archiviate, sindrome da rientro assolutamente no. però il piccoletto sì, pare che oggi abbia chiesto solo una volta alla nonna quando tornavo e mooolto di sfuggita. dopo 21 giorni l’una appiccicata all’altro mi aspettavo qualcosa di più ma molto meglio così. si dimostra sempre più autonomo e, diciamocelo, sanamente menefreghista.

insieme abbiamo visto pascoli e mucche, abbiamo camminato – un sacco rispetto a solo due mesi prima, come cresce, o meglio, come gli piacciono le fragoline di bosco!!!!  – e scherzato, preso in giro bonariamente la zia nordica che ci ospitava e la sua carne che “va a dopo” – sì, uno scherzo fra di noi ma incomprensibile ai più –  e abbiamo girato il mondo – italia, svizzera, italia si può chiamare mondo? come dite? no, non vi preoccupate, in svizzera non ci hanno trattenuto, i nostri portafogli non gli sono piaciuti.

poi dopo una settimana a girovagare sulle onde dei duemila metri ci siamo attestati a quota mille e abbiamo soggiornato per due settimane nella “residenza estiva”, sì, insomma nella casa di campagna, insomma quella con il caminetto d’inverno e la piscinetta d’estate, il nonno, il cane, il gatto, quella dove la vita è sudicia e selvaggia.

ecco, magari domani approfondisco.

intanto bentornati a tutti e un abbraccio contro il rientro!!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...