D come dinosauri

e infine, ieri mattina, dinosauri furono. ultimo giorno della mostra, come da manuale. quindi mostra umida, visto che era all’orto botanico e aveva piovuto abbondantemente per tutta la notte, e affollata. fossi stata uno dei dinosauri in carne ed ossa avrei richiesto ai curatori della mostra un paio di tappi per le orecchie per non sentire i continui richiami/rimproveri di mamme a bambini per evitare che i secondi si arrampicassero sugli animali preistorici. “gabriele, vieni qui” ” camillo, non andare troppo vicino” ” luca, non superare la catena, ok, la catena è franata causa pioggia ma te non la superare lo stesso” e poi i bambini a chiedere “perché?” e gli adulti a spiegare che altrimenti le riproduzioni si sciupano, che non si può fare ognuno come si vuole, che è comunque un museo e bisogna rispettare le rgole.

insomma una bella domenica mattina in compagnia. tanta compagnia. con il piccoletto che si è divertito e stamattina si ricordava del dinosauro alto alto, anche se lo ha entusiasmato molto anche il lato botanico dell’esposizione, i frutti strani, le piante acquatiche, i pesciolini rossi e neri, il maxi pomodoro della sezione sull’orto da giardino, le piante grasse etc.

il mio piccolo amore, uno scienziato della natura…quindi un disoccupato. sì, devo assolutamente indirizzarlo più verso la cucina, sarà uno chef!

foto tratta dal web

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...