M come mensa

oggi primo giorno del piccoletto a mensa a scuola. non so perché ma sono convinta che sarà un successo. gli piace mangiare, assaggiare, è di quelli che al bar si ferma davanti alle signore con pasta e cappuccino e gli chiede ” e tu cosa mangi? cosa c’è dentro?”. sul cibo, come un po’ su tutto il mondo, il mio piccoletto è curioso e mangiare in compagnia gli dovrebbe proprio piacere.

poi oggi il menù prevede: pasta alla puttanesca, stracchino, pomodoro, pane integrale e frutta. secondo un po’ da ospedale ma primo decisamente appetitoso.

piccola gag da ingresso a scuola: “amore, guardiamo il menù di oggi, guardiamo cosa mangi per la tua prima volta all’asilo…allora pasta alla puttanesca..” “mamma, non si dicono le parolacce!!!” il mio topino, come l’ho educato bene 🙂

e per completare,  rubo e pubblico una ricettina di pasta alla puttanesca, così per acculturarci un po’ tutti!

non prima di riverlarvi l’innamoramento della nostra domenica, complice il piccoletto di umore un po’ così che non è voluto uscire. l’innamoramento è….Alessandro Borghese. già, sono riuscito a dirottarlo dai cartoni animati per fare un giretto su real time – giusto una mezzoretta così per distrarsi – e abbiamo scoperto cucina con ale o come si chiama. il dolce con le ciliege lo ha entusiasmato,  ma anche i radiatori con fave e piselli gli sono piaciuti. quello che non gli piace proprio è il momento del riepilogo, quando appare i riqquadro con la lista degli ingredienti e il procedimento e il piccoletto si arrabbia ” sposta quello, toglilo!!!” come se fosse il pc e si potessero autonomamente aprire e chiudere finestre 🙂 comunque sì, il piccoletto farà lo chef.

ma torniamo al primo giorno di mensa…PASTA ALLA PUTTANESCA:

Ingredienti

  • 600 g di spaghetti
  • 3 cucchiai di burro
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 6 acciughe dissalate pestate a poltiglia in un mortaio
  • 3 spicchi d’aglio affettati fini
  • 200 g d’olive nere snocciolate e affettate
  • un cucchiaio di capperi salati lavati e tritati grossolanamente
  • 600 g di pomodori spellati e tagliati a filettini
  • un cucchiaio di prezzemolo tritato
  • sale

Preparazione

Mettete sul fuoco una padella piuttosto larga e fatevi scaldare assieme il burro e l’olio, quindi aggiungetevi l’aglio tagliato finemente e le acciughe dissalate e precedentemente pestate in un mortaio o triturate finemente.

Appena l’aglio prende colore e le acciughe si sciolgono, unite le olive snocciolate e tagliate a metà, i capperi tritati grossolanamente e i pomodori spellati e sfilettati.
Fate quindi insaporire la salsa a fuoco alto per pochi secondi mescolando continuamente.

Nel frattempo cuocete gli spaghetti al dente in abbondante acqua salata, scolateli e poneteli nella zuppiera in cui li servirete, quindi ricopriteli con la salsa precedentemente preparata e cospargeteli di prezzemolo.

Mescolate e servite caldi i vostri deliziosi spaghetti alla puttanesca!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...