D come dicono le maestre

quelle che l’altro giorno se l’erano cavata con un “non si arrende facilmente”, oggi, unico giorno ogni cinque in cui il babbo è andato a prenderlo, hanno deciso di rivelare l’amara verità. fa le bizze in classe, non  vuole partecipare alle attività, urla così forte che gli altri bambini finiscono per isolarlo e non giocano con lui. mi chiedo perché in nessuna di queste mattinate me lo abbiano accennato. poi proprio stamani mi sembrava stesse andando anche meglio, non aveva voluto fare il disegno ma si era messo accanto ad un altro bambino a giocare con il lego, almeno nel momento in cui me ne sono andata. e poi quando sono arrivata c’erano altri due bambini che piangevano e uno che aveva tirato la bambola in testa ad un altro. insomma il mio è l’unico che fa le bizze, l’unico treenne che si ribella? o ci sono problemi più seri e allora potevano dirlo a me. dicono che dobbiamo essere più severi e ci proverò, anche se non sono certo io a cedere spesso. più spesso forse cede la nonna, ma il mio è l’unico ad essere stato con la nonna? tutti gli altri sono stati con dei similpoliziotti? risentirà sicuramente della situazione a casa. cosa posso fare? mi faccio un lungo esame di coscienza e scopro che forse ho sbagliato tutto, traghettando un bambino verso una vita solitaria e di sofferenza? ho cercato di fare il mio meglio, ma ho sbagliato tutto, evidentemente. lui ha un carattere molto testardo, lo ammetto, ma io cerco di contrastarlo. poi non è asociale, con gli adulti, ma anche con i bambini interagisce.

ho un piccolo piano di azione: domattina arrivare prestissimo e sentire brevemente la maestra e poi chiedergli quando possiamo parlare 10 minuti tranquillamente. insomma le cose riferite vanno bene fino a un certo punto, voglio parlarci e farmi dare qualche consiglio in prima persona. però per il resto sono più giù di prima. più giù di sempre. e pensare che oggi volevo scrivere un post sul fatto che sono uscita per lavoro e non sono riuscita a risparmiarmi due acquisti librari, per me e per piccoletto, e sul fatto che meno male che esco poco sennò sarei ancora più povera, etc.

ma mi sbagliavo. vabbé andiamo avanti e cerchiamo di aiutare il piccoletto, che fesso fesso non è e secondo me si può convincere ad essere un po’ più malleabile. poi l’asilo è appena iniziato e anche i compagni che magari al momento lo considerano un po’ rumoroso possono cambiare idea. pensare che proprio ieri sera dopo lavoro siamo andati ad un giardino e mentre lui ha accettato all’ora di chiusura di uscire tranquillamente, la’ltro bambino ha piantato una bizza. ecco, maestre, io non credo che sia l’eccezione, ma sono qui e ho necessità del vostro aiuto. facciamocela insieme, per favore.

ps: magari settimana prossima se le vedo per una chiacchierata tranquilla posso anticipare di qualche problema che c’è a casa.

Annunci

2 pensieri su “D come dicono le maestre

  1. si secondo me ti conviene raccontare qualcosina della situazione a casa.
    ste maestra hanno sempre da lamentarsi….al me hanno detto che il mio è “menefreghista”!

  2. Io lo feci. Parlai con le maestre e chiesi loro di monitorare mio figlio, di ascoltarlo se ne aveva bisogno e raccontare a me qualsiasi cosa fosse stato necessario raccontare. Mi è stata di grande aiuto questa condivisione soprattutto mi ha fornito spesso la tranquillità di sapere che mio figlio….nonostante tutto….si comportava come gli altri…..

    Le cose che fa tuo figlio sono le stesse che fa mio nipote di 3 anni….dovresti parlare con mia sorella e vedrai che ti tranquilizzerebbe. Ciò non vuol dire che non bisogna lavorarci….mia sorella e le maestre ci stanno lavorando….tanto che ora mio nipote non dice più tanto spesso come prima…”e’ mio!!”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...